Più di 800 marche
Resi facili e gratuiti
Spedizione gratuita a partire da € 1006

Scopri l'abbigliamento intimo per ciclismo

L’abbigliamento intimo è un ottimo investimento se vuoi migliorare il comfort e le prestazioni in bici, quindi non deve essere sottovalutato. Grazie ai capi d'intimo tecnico, progettati appositamente per i ciclisti, potrai garantirti allenamenti ed escursioni sempre piacevoli, freschi d’estate e caldi d’inverno. Continua a leggere

Abbigliamento intimo per ogni ciclista

Il giusto abbigliamento intimo sportivo non è una questione di look, quanto piuttosto di praticità. Grazie a magliette, boxer e pantaloncini, realizzati appositamente per i ciclisti con materiali traspiranti e performanti, i tuoi allenamenti saranno sempre piacevoli. Con il corretto intimo tecnico pedalerai in modo più confortevole mantenendoti fresco e asciutto d’estate, e caldo abbastanza per affrontare anche gli inverni più rigidi.

Abbigliamento intimo per ciclismo

Come in tutti gli sport, anche nel ciclismo l’abbigliamento intimo riveste grande importanza. Che si tratti di discipline tecniche come MTB, cross o Enduro, o di semplici spostamenti da casa a lavoro (e ritorno), l’intimo sportivo può fare tutta la differenza in termini di comfort e prestazioni.

L’intimo da ciclismo è un po’ come una seconda pelle per chi va in bicicletta: in inglese si chiama “base layer”, ovvero “strato base”, proprio perché è il capo direttamente a contatto con la pelle dei ciclisti. Per questo motivo, è bene sceglierlo in modo oculato. Vediamo insieme quali sono i materiali e i modelli di abbigliamento intimo nel dettaglio.

I materiali dell’abbigliamento tecnico

Quando scegli l’abbigliamento tecnico da acquistare per le tue uscite in bici, presta attenzione al materiale con cui è realizzato. Nella maggior parte dei casi, i capi vengono realizzati in fibre sintetiche, che nell’abbigliamento sportivo di qualità più alta possono essere mescolate con fibre naturali, ad esempio la lana o il cotone, che danno una maggiore sensazione di naturalezza al contatto con la pelle.

Ecco i materiali più comunemente utilizzati per l’intimo da ciclismo e le relative caratteristiche, così quando controllerai le etichette dei capi che vuoi acquistare saprai meglio cosa scegliere e cosa aspettarti.

  • Poliestere: uno dei materiali più diffusi, è molto resistente e le sue proprietà di mantenimento del calore lo rendono ideale per i capi invernali.
  • Lana merino: elastica e resistente, dona una sensazione di calore e morbidezza che dura a lungo.
  • Poliuretano e Lycra: due materiali estremamente elastici e leggeri, vengono utilizzati per realizzare capi estivi traspiranti.
  • Acrilico: viene utilizzato sia per i capi invernali che per quelli estivi, perché ha ottime proprietà di mantenimento della temperatura corporea.
  • Poliammidi e nylon: sono materiali apprezzati principalmente per la loro ottima resistenza, soprattutto all’abrasione, e per questo motivo vengono utilizzati per realizzare capi durevoli.

Abbigliamento intimo sportivo per ogni stagione

In primavera e in estate, a causa del caldo è essenziale indossare capi tecnici leggeri, altamente traspiranti e in grado di proteggere la pelle dalla lunga esposizione ai raggi UV.

Per le stagioni calde, è molto importante avere dei buoni pantaloncini per ciclismo. Questi capi sono fondamentali per il comfort, perché proteggono l’area dei genitali. L’esterno è realizzato in materiale sintetico, molto spesso poliestere o Lycra, per garantire elasticità nei movimenti. Il fondello interno è privo di cuciture così da evitare che il ciclista provi fastidio, ha lo scopo di supportare, proteggere e assorbire gli urti a danno dei genitali, e in genere è fabbricato in poliammidi e poliestere. Quando il clima è caldo, bisogna indossare delle calze traspiranti e fresche, in grado di garantire una buona temperatura dei piedi. Opta per un modello in poliuretano, magari con fibra di cotone, e ricorda che devono essere più alte sulla caviglia rispetto alle calze normali, così da evitare abrasioni dovute al bordo rigido delle scarpe da bici. A temperature alte è bene indossare anche una canotta traspirante, che tiene fresco e asciutto il core e, allo stesso tempo, lo protegge dai raggi UV.

Per pedalare in autunno e in inverno, invece, esistono molti indumenti tecnici che hanno il compito di tenere calde le varie zone del nostro corpo, ad esempio il torso, le mani e i piedi. Essenziale è una maglietta termica (o, se preferisci, una canotta termica o maglia intima da ciclismo), perché protegge dal freddo e dal vento, pur garantendo che la pelle resti asciutta. Se opti per una canotta termica, potresti abbinare una maglia termica a maniche lunghe.

Per la stagione fredda devi avere delle calze invernali che proteggano il piede dal freddo, acqua e vento, oltre a un buon paio di guanti e un berretto caldo ma traspirante: come ogni ciclista sa bene, le estremità vanno coperte bene.

Se non vuoi optare per il classico pantalone invernale da bicicletta, dai un’occhiata alle salopette invernali: hanno la stessa struttura dei pantaloncini estivi, ovvero sono dotate di fondello, ma proteggono anche la schiena e la parte bassa delle gambe.

Dai uno sguardo alla vasta gamma di capi di abbigliamento da ciclismo disponibile sulle pagine di BIKE24: troverai un gran numero d'indumenti sportivi per la bici, oltre a tanti modelli di reggiseni sportivi e slip da uomo e da donna.