Più di 800 marche
Resi facili e gratuiti
Spedizione gratuita a partire da € 1006

Portapacchi per biciclette: Soluzione di trasporto per MTB, bici da strada e altre biciclette

Un portapacchi assicura il comfort e la sicurezza durante il trasporto, non importa cosa vuoi trasportare con la tua moto. I portapacchi per biciclette sono disponibili in una grande varietà di design: Oltre al classico portapacchi posteriore, si possono usare anche portapacchi anteriori come i portapacchi lowriders o i portapacchi da sella per bici da strada e mountain bike. Quale di questi diversi tipi di portapacchi è più adatto dipende dall'area di utilizzo e dal design della rispettiva bicicletta (mountain bike, bici da strada, bici da trekking, city bike, bici per bambini, ecc.). Continua a leggere

Queste domande vi aiuteranno a scegliere un vettore prima di acquistarlo

C'è un'enorme selezione di portabici. Le seguenti domande ti aiuteranno a trovare un modello adatto - per esempio, il giusto portabici da strada o da montagna:

  • A cosa ti serve il rack? Per trasportare piccoli oggetti o per un bagaglio più grande durante un viaggio in bicicletta più lungo?
  • Che dimensione delle ruote (in pollici) ha la tua moto?
  • Quali opzioni di montaggio offre la tua bici?
  • Che peso dovrebbe essere in grado di portare il portapacchi?
  • Se è possibile un portapacchi posteriore: C'è un supporto per la luce posteriore sulla tua moto?
  • Se siete interessati a un portapacchi anteriore: la luce esistente della ruota anteriore sarà influenzata?
  • Avete bisogno di un'aletta a molla per trasportare oggetti più piccoli?

Rispondendo a queste domande, puoi restringere notevolmente la tua scelta di portapacchi.

Portapacchi anteriore o posteriore?

Per decidere se preferisci avere un portapacchi davanti o dietro la tua bicicletta, devi prima sapere: In quali casi un portapacchi sopra la ruota anteriore (portapacchi anteriore) è più adatto di un portapacchi posteriore (portapacchi posteriore)? In generale, la posizione del portapacchi sulla bicicletta determina il carico massimo da un lato e influenza la maneggevolezza dall'altro - quindi può essere anche una questione di stabilità di guida e quindi di sicurezza quale tipo di portapacchi si dovrebbe scegliere.

Portapacchi standard per biciclette: Il portapacchi posteriore

Il portapacchi standard su molti modelli di biciclette è il portapacchi posteriore. È montato sopra il parafango della ruota posteriore, che di solito è anche presente, ed è adatto al trasporto di oggetti più grandi. Di solito può trasportare fino a 25 chilogrammi. È anche possibile attaccare borse e trasportare merci con l'aiuto di una cinghia di gomma o di un lembo a molla. I portapacchi del sistema speciale sono particolarmente utili per le bici da città e da trekking: le borse o i cestini compatibili possono essere facilmente attaccati e rimossi dalla bici.
Prima di comprare un modello del genere, è importante scoprire se i fori necessari (chiamati anche "occhielli") sono disponibili sulla tua moto. Puoi farlo, per esempio, con il nostro servizio clienti o direttamente con il produttore della tua bicicletta. Le bici da strada e le bici da ciclocross purosangue in particolare sono quasi sempre prive di questi occhielli per il portapacchi, mentre le bici gravel di solito li hanno.

Portapacchi nella parte anteriore della moto: Il portapacchi anteriore

Il classico portapacchi anteriore è attaccato alla parte anteriore della moto sopra la ruota anteriore e funziona come un portapacchi posteriore. Tuttavia, è più adatto per oggetti piccoli e compatti. Se il caricatore anteriore, come viene anche chiamato il portapacchi anteriore, è attaccato al manubrio, si dovrebbe prestare particolare attenzione al peso del bagaglio, poiché un peso maggiore ha una maggiore influenza sulle caratteristiche di guida. Inoltre, assicuratevi che il portapacchi non copra il fanale anteriore della vostra bicicletta.

Portapacchi anteriore speciale: Il lowrider

Il lowrider è montato sulla forcella anteriore e richiede dei fori da praticare nella forcella. Il lowrider è quindi più basso del solito portapacchi anteriore. Grazie al centro di gravità più basso e alla vicinanza all'asse dello sterzo, ha un impatto minore sulla maneggevolezza rispetto ai classici portapacchi anteriori. Come questi, tuttavia, i modelli lowrider non sono progettati per carichi pesanti: La merce da trasportare può spesso pesare solo un massimo di 12 chilogrammi, ma il peso ammissibile può essere specificato più basso, a seconda del produttore e del modello.

Portapacchi da sella per mountain bike e bici da strada

Come suggerisce il nome, tale portapacchi è attaccato al reggisella. Questo lo rende un portapacchi a sbalzo che non ha altri punti di contatto con la moto. Dato che pesa poco e può essere attaccato e rimosso rapidamente, un simile portapacchi è particolarmente raccomandato per le bici da corsa o le mountain bike. Questo è il motivo per cui il termine portapacchi per MTB o per bici da strada è spesso usato per i portapacchi da reggisella. Tuttavia, ci sono anche degli svantaggi: i portapacchi del reggisella offrono solo una bassa capacità di carico fino a 10 chilogrammi; riducono la mobilità off-road di una MTB e c'è il rischio di oscillare se il peso non è distribuito correttamente. E, per favore, usate solo alluminio: Un portapacchi non ha posto su un prezioso ma sensibile reggisella in carbonio.

Comprare un portapacchi: Quale materiale scegliere?

I portabici sono fatti di alluminio, acciaio o titanio. L'acciaio ha un peso elevato, ma è molto forte e i tubi più stretti gli danno un aspetto discreto. I portapacchi in alluminio sono più leggeri, ma spesso non possono essere caricati altrettanto pesantemente. I portapacchi in titanio offrono la combinazione ideale di basso peso morto e massima capacità di carico. Sono anche particolarmente eleganti.