Più di 800 marche
Resi facili e gratuiti
Spedizione gratuita a partire da € 1006

Zaini per la bici: qualche informazione utile

Molti ciclisti e appassionati di mountain bike evitano di appendere borse o borsette alla propria bici, per ovvie questioni di comodità, aerodinamicità e sicurezza. Gli zaini da ciclismo sono soluzioni pratiche per portare con te tutto quello di cui hai bisogno: accessori, un cambio d'abiti, se usi la bici per andare al lavoro, acqua, cibo e attrezzi per la riparazione nel caso di escursioni su trail. Scopriamo allora qualche consiglio utile per scegliere il tuo nuovo zaino da bici. Continua a leggere

Perché usare uno zaino da MTB o da ciclismo?

Gli zaini da ciclismo sono ideali per la comodità che offrono rispetto ad altre soluzioni, ad esempio le borse da bici. Usare uno zaino per spostarsi in città, ad esempio, è più pratico e versatile che fissare una borsa sul portapacchi, e ti permette di risparmiare tempo prima di partire e una volta arrivato, quando parcheggi la bici. La stessa cosa vale per le varie discipline della mountain bike: un buono zaino MTB da Enduro, ad esempio, è progettato in modo tale da non sobbalzare sulla schiena quando affronti i trail più tecnici, e quindi non compromette le tue prestazioni in sella.

Gli zaini progettati per il ciclismo, poi, sono generalmente impermeabili e dotati di chiusure specifiche per una protezione ottimale contro pioggia e schizzi. In questo modo puoi usarli in città e proteggere il tuo computer portatile quando sei in bicicletta o a piedi, o portarli con te in mountain bike e avere la garanzia che chiavi, telefono, acqua e cibo siano sempre all’asciutto. 

Noterai che gli zaini per bici da corsa e MTB sono spesso dotati di strisce riflettenti, una caratteristica di sicurezza fondamentale perché ti rende molto più visibile agli altri utenti della strada, soprattutto presto al mattino e tardi la sera.

Quali materiali vengono utilizzati per gli zaini da bici?

Per gli zaini da bici da corsa e MTB, il materiale deve essere traspirante e leggero. Inoltre, non deve essere abrasivo, per evitare fastidiose abrasioni da sfregamento sulla pelle. Il materiale più utilizzato al giorno d’oggi è il nylon, che grazie alla sua leggerezza e alla sua economicità, nonché all’impermeabilità, è una soluzione molto pratica. 

Se scegli uno zaino idrico, il serbatoio interno deve essere prodotto con materiale EVA e senza BPA, non adatto a prodotti per il consumo umano.

Quali sono le caratteristiche di un buono zaino per bici?

Come scegliere lo zaino più adatto alle tue esigenze? Ecco nove consigli che potrebbero risultarti utili:

  1. Scegli uno zaino dotato di spallacci ampi, traspiranti e regolabili, così da evitare pressione sulle spalle e garantirti il giusto comfort quando pedali.
  2. Accertati che lo zaino sia dotato di una fascia per il petto, perché garantisce stabilità.
  3. Cerca un modello impermeabile, così da proteggere la tua attrezzatura in caso di pioggia.
  4. Se intendi usare lo zaino per lunghe escursioni, un’ottima idea potrebbe essere quella di acquistare un modello con schienale in rete.
  5. Prendi in considerazione uno zaino dotato di attacchi esterni per catena, chiavi e casco, ad esempio.
  6. Un tessuto di qualità, che resista ad abrasioni e usura, è ideale tanto per la durabilità quanto per il comfort.
  7. In alcuni casi, e in base alle tue preferenze, è utile avere uno zaino con tasche laterali aperte per la borraccia.
  8. Se usi la bici per andare al lavoro, e il tragitto non è brevissimo, ricorda che esistono degli zaini con scomparti interni disposti in modo tale da ottimizzare il peso.
  9. Se ti sposti in bici anche al mattino presto o di sera, il tuo zaino dovrebbe includere delle strisce riflettenti.

Che cosa sono gli zaini idrici?

Lo zaino idrico è un normale zaino per bici che al suo interno contiene una sacca idrica che permette di bere attraverso un tubicino agganciato agli spallacci, e quindi facilmente a portata di mano. 

Per scegliere lo zaino idrico migliore bisogna prendere in considerazione alcune caratteristiche tecniche. In primo luogo, esistono zaini idrici da MTB e da bici da corsa, perciò la tua scelta è condizionata soprattutto dall'attività che intendi svolgere.

In secondo luogo, devi considerare la portata della sacca d'acqua dello zaino: se le tue escursioni sono brevi e non troppo intense, uno zaino da un litro andrà benissimo. Se invece pratichi Enduro o discipline tecniche, opta per uno zaino idrico da tre litri. Ricorda, ovviamente, che la quantità di acqua che porti con te va calibrata bene, perché aggiungere peso inutile sulla schiena deve essere evitato quanto più possibile.

Sullo shop di BIKE24 trovi centinaia di modelli di zaino per bici, nonché zaini idrici. Non ti resta che mettere nel carrello quello ideale per te!