Saldi estivi fino al -50% – Vai alle offerte!
Più di 800 marche
30 giorni di reso gratuito
Filtro

Protezione, rigenerazione e cura del corpo con creme per sedili di camoscio, gel doccia, olio da massaggio e altre creme sportive

Esposta al vento per ore e ore sulla sella, aggredita dal sole senza pietà durante la corsa, sfidata in acqua salata o clorata e coperta di sudore sul rullo, durante le escursioni o in palestra: la tua pelle deve far fronte a molte sollecitazioni. Questo è particolarmente vero per le aree di contatto sensibili come le mani, il viso o le natiche. Perché si può pedalare a lungo solo se si sta seduti comodamente. Per evitare lo sfregamento o la disidratazione, è importante fornire alla pelle un'umidità e una protezione sufficienti. Scopri di più qui! Continua a leggere

Ordina per Preferenza

Indice – Creme, polveri e oli per lo sport

La pelle: Una meraviglia versatile che deve essere curata

È il tuo organo più grande, il tuo scudo protettivo contro le influenze nocive, il tuo regolatore di calore e il tuo punto di contatto con l'ambiente. Se hai mai avuto il piacere di tornare da un lungo giro in bicicletta o da una corsa con la pelle irritata e poi ti sei messo sotto la doccia, sicuramente non dimenticherai mai quanto possa essere preziosa una crema anti-seduta o anti-scottature. La pelle fragile e secca che si screpola e si brucia facilmente non è anche un'esperienza gioiosa in piscina o in inverno. La protezione UV dovrebbe essere un dato di fatto, ma anche altre lozioni, balsami e unguenti possono rendere il tuo allenamento e la tua vita molto più piacevole. La tempistica, il giusto pH, la corretta applicazione e la frequenza della doccia possono anche fare o rompere la salute della vostra pelle.

Le natiche: Sede del potere

Dall'organo più grande al muscolo più grande e potente, il gluteo massimo. Il gluteo massimo fa parte dei muscoli dell'anca ed è essenziale per la stabilità e la forza in quasi tutti gli sport e movimenti. E per di più, deve sopportare il fatto che siamo seduti con e sopra di lui tutto il giorno. Specialmente quando sei seduto attivamente in sella e il tuo sedere lavora molto, c'è molto attrito e calore. Sella, pantaloncini e cuciture fanno il resto e possono trasformare le vostre migliori cavalcate in affari dolorosi o brevi. Brufoli e ascessi possono formarsi facilmente se i batteri entrano nella pelle lacerata. 

Nessun attrito in sella: Creme per camosci, glutei e sedili

Creme speciali per i sedili, unguenti per i glutei o creme per il camoscio possono aiutare. Gli estratti lubrificanti e idratanti riducono l'attrito. Molte creme per glutei contengono anche ingredienti antibatterici o rinfrescanti. Quello che ti si addice meglio dipende se tendi ad avere la pelle secca - in questo caso, dovresti scegliere una crema per glutei che contiene meno acqua e più sostanze grasse. Per un effetto rinfrescante sulle visite particolarmente sudate, si raccomanda una crema per i glutei con più acqua.

Ingredienti e compatibilità delle creme e degli unguenti per sedili

Vale anche la pena di provare 2-3 diverse creme per sedili per vedere quali si tollerano meglio. Ingredienti come la vaselina o estratti vegetali come l'allantoina sono di solito ben tollerati, mentre alcune fragranze e conservanti possono causare reazioni allergiche. Almeno la maggior parte delle creme di camoscio oggi sono senza olio minerale e non comportano test sugli animali. Anche se la pelle è già stata danneggiata, le pomate con estratti di erbe (per esempio la camomilla) possono accelerare l'effetto di guarigione della ferita. Alcune delle creme sitz sono anche specificamente formulate per la pelle femminile. 

Applicazione di creme per sedili e unguenti per i glutei

Ci sono alcune cose da tenere a mente quando si applica la crema per ottenere i migliori risultati possibili. Si può applicare la crema per sedili o l'unguento per pantaloni direttamente sulla pelle (evitando la zona intima) o sui pantaloni o sul cuscinetto del sedile, specialmente sulle cuciture. Quando lo fai, assicurati di applicare la crema con le dita lavate e di non contaminare il contenitore della crema. Può anche aiutare andare in tour con pantaloni appena lavati, soprattutto perché l'unguento di solito dovrebbe essere lavato via dopo la corsa. 

Estremità: Curare e proteggere mani, gambe e piedi

Piedi indossabili – Protezione delle vesciche, unguenti per i piedi e creme per il massaggio

I nostri piedi sono una vera meraviglia della natura, ma anche la nostra parte del corpo più utilizzata. In media, assorbono più di 2500 tonnellate di peso al giorno (con un peso corporeo di 70 kg). Durante lo sport, il carico aumenta molte volte. Con ogni passo in una scarpa da corsa, ogni giro in una scarpa da ciclismo o ogni masso in una scarpa da arrampicata, c'è attrito sui piedi e sulle dita. Inoltre, c'è sudore, secchezza o anche lesioni. Le irritazioni della pelle e il dolore ne sono il risultato e possono impedirvi di fare la vostra attività preferita. Per evitare che questo accada, è consigliabile prendere delle precauzioni anche qui. 

Simili per composizione e metodo d'azione alle creme per sedili, ci sono anche creme speciali per la protezione delle vesciche e creme antifrizione per i piedi che riducono l'attrito e prevengono le vesciche. Questo è assicurato da principi attivi idratanti e da uno strato protettivo resistente al sudore. Se puoi già sentire i punti sensibili o li conosci per esperienza, allora potrebbero valere dei cerotti intelligenti per la protezione delle vesciche o delle bende per la protezione delle vesciche. Al giorno d'oggi, anche con l'allenamento più intenso, non si staccano semplicemente dalla pelle e formano un'unità con il piede, per cui ci si può muovere senza dolore. La sera o dopo un'attività e una doccia, dovresti anche usare pomate nutrienti per i piedi (ad esempio con urea) per mantenere i piedi elastici.

Gambe veloci – Depilazione, massaggio e recupero

Gli studi nelle gallerie del vento hanno ripetutamente dimostrato che si può pedalare fino al 7% più velocemente con le gambe depilate. Dehairing non ha solo vantaggi aerodinamici, ma facilita anche la cura delle ferite dopo cadute o incidenti. La rasatura è molto più facile con una schiuma depilatoria ed è una pratica comune tra i ciclisti e i triatleti. Ma anche nuotatori, corridori, scalatori e altri atleti che soffrono frequentemente di lesioni cutanee possono beneficiare di una pelle senza peli. 

Le tue gambe beneficeranno anche di cure regolari e soprattutto di creme e oli da massaggio riparatori e rigeneranti. Alcune lozioni sportive promettono anche meno indolenzimento muscolare dopo l'allenamento e meno fatica muscolare durante l'allenamento, per esempio aggiungendo l'elettrolita naturale bicarbonato. 

Mani che guariscono – Cura della presa e disinfezione pulita

Le tue mani devono stringere forte ogni giorno, ma devono rimanere sensibili. Ti tengono in posizione sulla roccia o sulla moto. Si confrontano con vento, pioggia, sole, acqua, sporcizia, rocce e batteri. Ti danno feedback, controllo e potenza. Potete sostenere al meglio la loro salute e la vostra dando loro abbastanza attenzione e cura.

Quanto siano centrali i disinfettanti per le mani, gli spray e i gel a questo proposito non dovrebbe essere noto solo dalla pandemia di Corona. Gli atleti e gli avventurieri all'aperto dovrebbero comunque avere sempre un disinfettante per le mani e la pelle nel loro bagaglio o nella borsa del primo soccorso. E dopo, dovreste aiutarli ad avere abbastanza umidità a portata di mano. Molte delle creme per le mani disponibili sono ora vegane, puramente vegetali o addirittura prive di ingredienti sintetici. Inoltre, le creme vengono assorbite rapidamente e durano a lungo. Così puoi mantenere una presa perfetta anche durante un lungo giro in bicicletta o sulla parete di boulder.

La testa: mantenere il sangue freddo – Rossetti e creme solari protettive e curative

Mentre si può coprire il resto del corpo con tessuti per proteggersi dal troppo sole, una parte del viso deve sempre essere rivolta al sole. Gli occhiali da sole e i berretti possono aiutare. Occhiali da sole e berretti possono aiutare, sia per una maggiore visibilità e una migliore visione d'insieme, sia per la protezione contro le scottature o le punture di calore. Soprattutto durante lo sport, è importante mantenere il sangue freddo in ogni momento. La pelle del viso, soprattutto sul naso e sulle labbra, reagisce molto sensibilmente ai raggi UV ed è difficile da nascondere, soprattutto in estate. Nei lunghi tour in montagna, sulla neve o sull'acqua, il rischio di scottarsi seriamente è ancora maggiore. 

Per potersi godere il sole senza preoccupazioni, si dovrebbe sempre usare una cura del viso appropriata con protezione solare prima dell'allenamento. Per il viso, ci sono soluzioni combinate appositamente miscelate in modo da poter applicare la protezione solare e il balsamo per le labbra in uno. La maggior parte delle creme solari sono anche impermeabili e hanno proprietà idratanti. Insieme al filtro UVA/UVB, questo previene l'invecchiamento prematuro della pelle e ti risparmia dolorose scottature. E, cosa più importante, puoi ridurre significativamente il tuo rischio di cancro alla pelle. 

Le labbra sono una delle zone più frequentemente dimenticate del corpo. Eppure le labbra che bruciano, secche e ruvide non sono solo sgradevoli quando si tratta di calorie. I rossetti di cura con fattore di protezione solare sono piacevoli, forniscono un'importante idratazione e principi attivi attraverso ingredienti come l'aloe vera e l'allantoina, e lasciano le labbra fresche come la menta, per esempio. Nella prossima sezione, vi spiegheremo cosa dovreste considerare quando si tratta di fattore di protezione solare, ingredienti e soprattutto sport.

Il sole: amico e nemico – Creme solari, spray solari e doposole

SPF, SPF, UVA & UVB – Quanta protezione è sufficiente?

Quando si tratta di scegliere il fattore di protezione solare (SPF o SPF per Sun Protection Factor), vale soprattutto per i nordeuropei quanto segue: più è più. L'SPF indica quanto più a lungo si può essere esposti al sole con la protezione solare che senza. La protezione solare dovrebbe proteggere sia dai raggi UVA che UVB. Nei paesi del nord, ci si può aspettare una protezione sufficiente da un SPF di 15 al più presto. Nei mesi più soleggiati o quando si sta al sud, si dovrebbe optare per un SPF di almeno 30 e preferibilmente 50. 

Una buona guida su quanto tempo si dovrebbe stare al sole con la protezione solare appropriata è la classificazione dei diversi tipi di pelle e il loro tempo di autoprotezione:

 

Tipo di pelle Caratteristiche Tempo di autoprotezione
1 - nordico Pelle molto chiara, capelli per lo più biondi o rossi, occhi blu o verdi, eventualmente lentiggini, la pelle si abbronza difficilmente, si scotta facilmente 5-10 minuti
2 - celtico Pelle chiara, capelli prevalentemente biondi, occhi azzurri o verdi, possibilmente lentiggini, la pelle si abbronza solo leggermente 10-20 minuti
3 - misto Pelle chiara o marrone chiaro, capelli per lo più biondo scuro o marrone, raramente scottato dal sole, la pelle diventa gradualmente più marrone 20-30 minuti
4 - mediterraneo Pelle marrone mediterranea, capelli per lo più marroni o neri, occhi marroni, raramente si scotta, si abbronza bene velocemente 30-60 minuti
5 - scuro Pelle marrone scuro, capelli per lo più neri, abbronzatura molto rapida, quasi mai scottature 60-90 minuti
6 - nero Pelle molto scura, capelli per lo più neri, la pelle difficilmente diventa più scura, scottature molto rare 90-120 minuti

 
Grazie a questa classificazione, ora potete semplicemente moltiplicare il vostro presunto tempo di autoprotezione per il fattore di protezione solare e ottenere come risultato il tempo massimo in cui potete stare direttamente al sole senza scottarvi. 

Creme e spray per la protezione solare per gli atleti: Cosa cercare?

Le attività sudate sotto il sole cocente o anche in o sull'acqua esigono molto dalla tua pelle e dalla protezione solare. Le creme o gli spray devono essere assorbiti il più rapidamente possibile, rimanere impermeabili per molto tempo e non causare irritazioni o colare negli occhi. La protezione solare fatta apposta per gli atleti permette di fare lunghe escursioni al caldo senza spiacevoli effetti collaterali. E dopo una giornata estenuante con tanto sole e una doccia rilassante, puoi aiutare la tua pelle a riprendersi rapidamente e a rimanere sana con creme doposole sportive. 

Protezione da morsi e punture: Protezione dagli insetti per la pelle e la salute

Lo stesso vale per le creme solari: Se vuoi essere spensierato nella natura, dovresti trovare la protezione giusta per te. Questo non vale solo per le regioni tropicali o meridionali. Le zecche, che portano malattie come la malattia di Lyme o la TBE, si stanno diffondendo sempre più a nord grazie al cambiamento climatico. Le punture di zanzara possono anche essere più che fastidiose. Possono infiammarsi e scatenare infezioni. A seconda della regione, possono anche trasmettere la malaria, la febbre gialla, la febbre dengue o Zika. Come se il fastidioso prurito non fosse abbastanza brutto.

Gli spray repellenti per insetti tengono lontani i succhiasangue e ti liberano dalle fastidiose e pericolose zanzare, zanzare, zecche o moscerini. Disponibili anche come roll-on, gel o lozione, offrono diverse ore di protezione grazie a repellenti chimici come il DEET o estratti naturali di limone ed eucalipto. E se una zanzara o una zecca ti prende, sarai felice di avere nel tuo bagaglio un rimuovi zecche, un rimuovi morsi, un estrattore di veleno o un gel lenitivo per insetti.

Cura olistica, più performance e migliore rigenerazione: Creme riscaldanti, gel doccia e oli da massaggio

Creme di riscaldamento, creme da massaggio e oli sportivi stimolanti ti aiutano anche prima dell'allenamento. Gli ingredienti che favoriscono la circolazione sanguigna forniscono l'effetto riscaldante. Perfetto in caso di tempo rigido e temperature fredde o per la fase di riscaldamento prima di un allenamento. Come olio da massaggio o gel di riscaldamento da massaggiare, rendono i muscoli belli ed elastici e meno soggetti a lesioni. 

Naturalmente, l'olio per massaggi e co. sono almeno altrettanto adatti per l'uso dopo l'allenamento o la competizione. Rilassanti e rigeneranti, leniscono i muscoli doloranti e danno una buona sensazione. Ma prima di applicarli sulla pelle dopo un'attività, bisogna pulire la pelle sotto la doccia con un sapone delicato o un gel doccia (un valore di pH di 5,5 è ideale).

Consigli extra per la pelle degli atleti: Acqua e vitamine

Per mantenere la pelle idratata, è bene idratare il corpo non solo esternamente (tramite creme) ma anche internamente con gli ingredienti giusti. Una pelle tesa, soda e sana ha bisogno di molta acqua (o tè verde) e di acidi grassi sani, proteine e vitamine come A, C ed E, preferibilmente prodotti organici di origine vegetale. In viaggio o prima, durante e dopo l'esercizio, puoi prendere barrette energetiche, gel energetici e bevande sportive per soddisfare le tue esigenze. Gli integratori nutrizionali possono anche aiutarti a prenderti cura di te stesso e a migliorare il tuo benessere generale. 

Per quanto bella possa essere la doccia calda, ogni doccia attacca anche lo strato protettivo della pelle e la asciuga. I gel da doccia delicati aiutano, ma è ancora meglio se non si fa la doccia troppo spesso e non troppo calda. Dopo la doccia, i pori sono dilatati e la pelle è ora particolarmente adatta alla pulizia profonda con un gel o una schiuma. E non dimenticare la cura della pelle dopo!