Saldi estivi fino al -50% – Vai alle offerte!
Più di 800 marche
30 giorni di reso gratuito
Filtro

Pantaloncini da ciclismo su strada per gli amanti della velocità e gli inseguitori di secondi

Il paesaggio ti vola davanti, ci sei solo tu e la tua bici da corsa. Per godere appieno di questa sensazione sulle corse più lunghe, sono indispensabili dei pantaloni da ciclismo su strada adatti. Non importa se sei un ciclista professionista o un ambizioso ciclista ricreativo. I pantaloni da ciclismo per il bici da corsa sono disponibili in lunghi o corti, per giorni caldi o freddi, così come modelli speciali per donne e uomini. Ma cosa rende perfetti i pantaloni da ciclismo su strada e a cosa bisogna prestare attenzione quando li si acquista? Se vuoi saperne di più, continua a leggere qui: Continua a leggere

Ordina per Preferenza

Quali sono le caratteristiche speciali dei pantaloncini da ciclismo su strada?

Che tu sia un ciclista professionista o amatoriale: i pantaloni da ciclista giusti per la tua disciplina sono indispensabili. I requisiti speciali delle diverse discipline ciclistiche sono presi in considerazione - è importante sapere cosa devono fare i tuoi pantaloni per migliorare le tue prestazioni. I pantaloncini da ciclismo su strada sono progettati specificamente per i ciclisti su strada e i loro allenamenti e competizioni su bici da corsa, sia su strada che su pista.

  • A differenza dei pantaloncini da MTB, i pantaloncini da ciclismo su strada sono tagliati molto vicini al corpo in modo che si adattino come una seconda pelle. Questo significa che non ci sono pieghe sgradevoli o svolazzi del tessuto, che ridurrebbero l'aerodinamica desiderata. La resistenza all'aria dell'abbigliamento è quindi ridotta al minimo.
  • Inoltre, nessuna parte dei pantaloni può impigliarsi nei componenti della moto.
  • La vestibilità ravvicinata favorisce anche la traspirazione in modo che possa funzionare al meglio.
  • Grazie alla composizione del materiale e alla vestibilità stretta, i pantaloncini da ciclismo su strada offrono la massima libertà di movimento.
  • Inoltre, i pantaloncini da ciclismo su strada hanno un fondello integrato, che vedremo più in dettaglio qui sotto.
  • Le cuciture sono ridotte per evitare possibili punti di pressione. Per fare questo, i tagli innovativi sono sviluppati in modo che i pantaloncini da ciclismo su strada siano composti dal minor numero possibile di parti a forma di uovo che devono essere unite.
  • Hanno caratteristiche pratiche, come le cerniere sui polsini dei pantaloni lunghi (che li rendono più facili da mettere e togliere), i polsini in silicone sui pantaloncini (così non si alzano) o elementi riflettenti per un'alta visibilità sulla strada.

Ci sono anche alcuni modelli che sono dotati di zone di compressione. Questi sono destinati a stimolare la circolazione del sangue e quindi ad aumentare il trasporto di ossigeno nei muscoli. Un aumento delle prestazioni e una rigenerazione più veloce dopo l'allenamento/competizione sono risultati che non sono stati provati scientificamente, ma sono percepiti come tali da molti ciclisti e atleti di resistenza. Tuttavia, è chiaro: un paio di pantaloncini da ciclismo di alta qualità e perfettamente aderenti aumenta le tue prestazioni, il comfort e quindi il divertimento in bicicletta!

Poiché i pantaloncini da ciclismo su strada per le donne differiscono dai pantaloncini da ciclismo su strada per gli uomini in termini di vestibilità, imbottitura della sella e design, ti consigliamo vivamente di scegliere sempre pantaloncini da ciclismo su strada che sono stati progettati specificamente per il tuo sesso. Le differenze anatomiche e le caratteristiche speciali sono già prese in considerazione dai produttori durante lo sviluppo. Solo con i pantaloncini da ciclismo giusti per te sarai in grado di godere dei vantaggi dei pantaloncini da ciclismo.

Comfort, funzionalità e naturalmente aerodinamica sono i principali requisiti che i ciclisti su strada pongono sul loro abbigliamento. Naturalmente, questo vale non solo per i pantaloncini da ciclismo, ma anche per le maglie e le scarpe da ciclismo che completano l'outfit. 

Bib shorts o pantaloncini da ciclismo classici?

I pantaloncini da ciclismo su strada, modelli da uomo e da donna, sono disponibili come pantaloncini in vita (senza bretelle) o come bib shorts o bib tights (con bretelle). I bib shorts sono indossati principalmente da ambiziosi ciclisti su strada, poiché hanno diversi vantaggi rispetto ai pantaloncini senza pettorina. I bib shorts rimangono al loro posto grazie alle bretelle - anche quando si cambia posizione sulla bici, niente può scivolare. La cintura è tagliata un po' più in alto a causa della "pettorina" (chiamato "bib" in inglese) e quindi non può tagliare scomodamente l'addome anche con un'inclinazione della seduta. A causa delle bretelle, la zona posteriore dei pantaloni è anche tirata un po' su e quindi protegge in modo affidabile la zona sensibile dei reni dal freddo o dal vento. Le bretelle dovrebbero essere fatte di un tessuto leggero a rete in modo che la ventilazione sotto la maglia funzioni ancora bene. Lo svantaggio dei pantaloncini con pettorina diventa davvero evidente solo quando si fa una pausa dal ciclismo e si ha bisogno di andare in bagno. Gli uomini di solito ce la fanno in piedi, ma per le donne è inevitabile togliersi prima la maglia e la giacca. Alcuni produttori hanno quindi dotato i loro modelli da donna di una cerniera circonferenziale o di bretelle.

In definitiva, dipende dalla tua preferenza individuale se preferisci i classici pantaloncini da ciclista o i pantaloncini con bretelle. 

Quali materiali vengono utilizzati?

I pantaloncini da ciclismo su strada e il loro materiale sono molto esigenti. Devono essere elastici per garantire la massima libertà di movimento. Allo stesso tempo, deve essere robusto per offrire la più lunga durata possibile. Inoltre, la traspirabilità del tessuto gioca un ruolo importante, poiché il bilancio termico deve essere regolato in modo ottimale anche durante l'allenamento sudato o nelle giornate fresche. Il corridore non deve quindi né surriscaldarsi né raffreddarsi. La maggior parte dei pantaloni, anche quelli invernali, hanno una protezione UV. Poiché il sole invernale non è da sottovalutare, si dovrebbe sempre prestare attenzione a questa caratteristica. 

I materiali più utilizzati per i pantaloni da ciclismo su strada, sia per i modelli da uomo che per quelli da donna, sono il polietilene, la lycra e l'elastan. I tessuti sono di solito raffinati in modo da avere un effetto antibatterico, una maggiore resistenza all'abrasione e una protezione dagli agenti atmosferici (ad esempio, rivestimenti DWR per essere idrorepellenti). 

Il cuore di un paio di pantaloncini da ciclismo su strada: il fondello

Il punto di contatto con la sella è il legame centrale tra il motociclista e la moto. Pertanto, non è sorprendente che la maggior parte del peso del corpo (a seconda della posizione di guida) riposi in questo punto. Le selle per bici da strada sono di solito progettate in modo abbastanza minimale per ottenere una migliore aerodinamica e riduzione del peso nella zona della sella e per non limitare il movimento delle gambe in alcun modo. Nella posizione di seduta in gara, gran parte del peso del corpo poggia su questa piccola superficie di contatto. Per ridurre al minimo i punti di attrito e la pressione in questo punto, il fondello - il "chamois" - si trova nella zona del cavallo o dei glutei dei pantaloncini da ciclismo su strada e fornisce un sostegno importante sia durante gli sprint brevi che nei lunghi tour. In passato, questa zona dei pantaloncini da ciclismo era dotata di inserti in pelle (pelle di camoscio), poiché questi erano particolarmente robusti e tuttavia morbidi. Al giorno d'oggi, l'imbottitura in schiuma o gel e le robuste fibre sintetiche sono utilizzate per fornire il massimo comfort e sostegno. Questi sono permanentemente elastici, si deformano quando sono sottoposti a pressione e ritornano alla loro posizione originale quando si alleviano. Questa funzione di memoria assicura che il comfort e l'adattabilità del chamois siano mantenuti anche quando la posizione di seduta cambia. I sottili strati di tessuto sui lati del pad sono progettati per consentire una pedalata letteralmente senza attrito.

Una moltitudine di compiti sono attribuiti al piccolo e poco appariscente cuscinetto del sedile. 

Il chamois dovrebbe...

  • ridurre la pressione del peso corporeo
  • hanno un effetto ammortizzante sui tessuti molli sensibili
  • ridurre al minimo le vibrazioni del terreno
  • prevenire i punti di pressione e l'attrito causato dai punti di contatto con la sella
  • promuovere la circolazione del sangue e allo stesso tempo prevenire l'intorpidimento
  • alleviare la pressione sulle ossa dei glutei

Il cuore dei pantaloncini da ciclismo su strada, il fondello integrato, dovrebbe quindi ricevere un'attenzione speciale. Questo lo sanno anche i produttori, che testano continuamente diversi materiali, cuciture, la densità della schiuma e le diverse zone del cuscino, li sviluppano ulteriormente e li perfezionano. 

I fondelli dei pantaloncini da ciclismo su strada di alta qualità sono composti da diverse zone, caratterizzate da diversi spessori/densità della schiuma. L'imbottitura è più spessa soprattutto nella zona posteriore, dove le ossa del sedere hanno bisogno di essere ammortizzate, e in altri punti centrali di pressione. Una schiuma più densa è usata di solito anche qui. Canali di ventilazione aggiuntivi o perforazioni nel pad supportano la traspirazione assolutamente necessaria. Il cuscino è cucito o incollato all'interno del materiale esterno, anche se le moderne tecniche di fabbricazione permettono di unirlo senza cuciture. Tuttavia, alcuni produttori lo fissano solo nei punti d'angolo in modo che possa seguire meglio tutti i movimenti del ciclista. 

Come già accennato, i pantaloncini da ciclismo su strada per uomini e donne differiscono principalmente nella vestibilità e nel fondello. Il cuscino del sedile è adattato alle rispettive caratteristiche anatomiche del sesso. I pantaloncini da ciclismo su strada da donna, per esempio, tengono conto della distanza leggermente più ampia dell'osso del sedere, così come delle dimensioni e del peso corporeo minori. I fondelli da donna sono quindi di solito tagliati leggermente più corti e più larghi. I punti di pressione sono anche diversi da quelli degli assorbenti per uomini. 

E cosa indossi sotto?

I pantaloncini da ciclismo su strada sono di solito indossati direttamente contro la pelle - quindi non si indossa nulla sotto. La maggior parte dei cuscinetti per sedili sono antibatterici e sono stati sviluppati per il contatto diretto con la pelle. Questo è l'unico modo per assicurarsi che si adatti perfettamente, eviti lo sfregamento delle fastidiose cuciture e svolga perfettamente i suoi compiti sopra citati. Una traspirazione ottimale può essere garantita solo se si indossano i pantaloncini da ciclista senza biancheria supplementare (che potrebbe non essere traspirante). Alcuni ciclisti preferiscono usare le cosiddette creme per sedili, che vengono applicate direttamente sulla pelle o sul cuscinetto del sedile, tra se stessi e i pantaloncini da ciclismo su strada, soprattutto nelle corse più lunghe. Il trattamento idratante della pelle previene lo sfregamento e riduce la frizione tra la pelle e il materiale. 

Estate o inverno – Pantaloncini per ogni temperatura

L'ampia selezione di pantaloncini da ciclismo su strada offre la possibilità di completare il tuo allenamento in tutte le stagioni con il miglior comfort. Ci sono modelli di pantaloni speciali per il caldo e anche per i giorni freddi o piovosi. Nei giorni mutevoli della primavera o dell'autunno, è possibile combinare alternativamente i pantaloncini da ciclismo su strada o i bib con gli gambali. Questi sono comodamente riposti nella tasca della maglia e possono essere rapidamente tirati su in caso di vento fresco o pioggerellina.

Pantaloncini da ciclismo per l'estate

Non appena i primi raggi di sole solleticano il naso e gli alberi diventano lentamente verdi, è il momento di interrompere l'allenamento invernale. Per sbarazzarsi dell'energia in eccesso su una bici da strada in estate o per allenarsi per la prossima competizione, i pantaloncini bib o i pantaloncini corti da ciclismo su strada per uomini e donne sono la strada da percorrere. I pantaloncini estivi leggeri sono particolarmente sottili e quindi ideali per i giorni più caldi. Di norma, le varianti estive non hanno proprietà impermeabili o idrorepellenti, ma sono caratterizzate da una traspirabilità eccezionalmente buona. 

Pantaloncini da ciclismo su strada per l'inverno

In inverno, la moto rimane nella stalla! Perché? Con i pantaloncini invernali da ciclismo su strada con funzione termica, i tuoi muscoli rimarranno belli caldi anche nelle tappe invernali. Se vai in bici da corsa con la nebbia, la pioggia o le temperature più fredde, dovresti sempre prestare attenzione alla protezione dalle intemperie e alla classificazione della temperatura dei pantaloncini da ciclismo. I pantaloncini lunghi da ciclismo su strada o le bib tights sono a volte progettati anche per temperature sotto lo zero. Quindi non c'è motivo di interrompere il tuo allenamento all'aperto in inverno. I pantaloncini da ciclismo invernali speciali sono di solito dotati di una protezione rinforzata contro il vento nella zona anteriore e di proprietà del materiale idrorepellente o impermeabile. Una fodera interna aggiuntiva in molti modelli invernali assicura anche un calore accogliente dall'interno senza che si surriscaldi. In caso di scarsa visibilità in autunno o in inverno, così come in città, l'abbigliamento da ciclismo hi-viz è particolarmente adatto, poiché i colori di segnalazione e gli elementi riflettenti aggiuntivi forniscono la visibilità necessaria.

Non vuoi salire sulla tua moto con temperature invernali per niente al mondo? Nessun problema! Allora allenati con un home trainer o una spinning bike. Per l'allenamento indoor, tuttavia, si dovrebbe optare per i pantaloni estivi anche in inverno. 

Cura e conservazione

I moderni pantaloncini da ciclismo su strada sono molto facili da curare, poiché possono essere facilmente lavati in lavatrice. Raccomandiamo di lavarli dopo ogni corsa, ma seguite sempre le istruzioni del produttore per la temperatura e il ciclo di lavaggio. Li troverete sull'etichetta di cura. Per la pulizia, si dovrebbe usare una cura speciale per l'abbigliamento sportivo, perché è particolarmente delicata sul materiale. Dopo il lavaggio, è importante non strizzare il chamois bagnato, ma strizzarlo delicatamente. Poiché i pantaloncini da ciclismo su strada si asciugano rapidamente a causa della loro composizione del materiale, sono presto pronti per essere utilizzati di nuovo. E se vi prendete una pausa più lunga o conservate i vostri modelli di ricambio nell'armadio, assicuratevi che le imbottiture dei sedili non siano accartocciate o compresse durante la conservazione.