Saldi estivi fino al -50% – Vai alle offerte!
Più di 800 marche
30 giorni di reso gratuito
Filtro

Sempre sulla strada giusta con un navigatore per bici

Oggi si vedono raramente le vecchie cartine, sostituite spesso da sofisticati ciclocomputer GPS che ormai non hanno molto in comune con i contachilometri usati originariamente sulla bicicletta. In caso di lunghi allenamenti, vacanze in bicicletta o avventure in MTB, i navigatori per bici ti aiutano con molte utili funzioni per arrivare a destinazione in modo sicuro e sul percorso desiderato. Continua a leggere

Ordina per Preferenza

Ciclocomputer con GPS per tutti i ciclisti e i percorsi

Il ciclismo può assumere diverse forme: è possibile seguire percorsi prestabiliti (o riprogrammarli strada facendo) o semplicemente calcolare il percorso più diretto verso casa o verso il bar più vicino. Inoltre, è possibile utilizzare la navigazione in bicicletta per monitorare i propri percorsi, in modo da registrare quanta strada è stata percorsa, dove e con quale velocità. 
 
Di solito i modelli moderni di navigatori per biciclette sono robusti e per lo più impermeabili ed è possibile fissarli alla bicicletta, ad esempio sul manubrio o all'attacco manubrio, con l'aiuto di un sostegno a clip o di un elastico. 
 
Grazie all'elevato numero di satelliti, di solito è possibile ottenere una connessione GPS stabile anche nelle foreste fitte o negli orridi più profondi, cosa che invece non è possibile con la copertura di rete degli smartphone. L'illuminazione del display permette di vedere sufficientemente bene sui piccoli schermi sia al buio che alla luce diretta del sole. Alcuni navigatori per bici possono essere controllati anche tramite comandi vocali, in modo da potersi concentrare completamente sulla guida.

Navigazione in bici con o senza mappa

Se vuoi acquistare un navigatore per bici, devi prima decidere se preferisci la navigazione con o senza mappa.

Navigatori per bici senza mappe

In genere, un navigatore per bici senza display per la visualizzazione delle mappe è più economico e più semplice da usare. I dispositivi di navigazione di questo tipo ricorrono a percorsi salvati o alle cosiddette "breadcrumb", ovvero delle tappe fissate in precedenza che vengono utilizzate per visualizzare il percorso. In base alla posizione GPS visualizzata, è possibile verificare di trovarsi sul percorso pianificato. 
 
Per rendere più facile l'orientamento, viene mostrata una mappa. In alcuni casi, è possibile utilizzare questo tipo di navigatore per bici con app come Komoot o Strava in modo da avere funzioni aggiuntive, come la possibilità di modificare il percorso. Alcuni esempi di modelli popolari di navigatori per bici senza mappe sono Wahoo Fitness ELEMNT BOLT, Bryton Aero, Bryton Rider per MTB, Sigma Sport ROX 11.0, Ciclosport Ciclocontrol HAC, Lezyne Super Pro / Lezyne Mega XL o Garmin Edge 130.

Dispositivi di navigazione pe bici con mappe

Questi dispositivi si servono di mappe topografiche digitali e permettono di navigare in modo attivo e flessibile con la propria bicicletta. È possibile regolare il percorso in modo manuale o automatico, evitare gli ostacoli o accorciare o allungare il percorso. Inoltre, è possibile visualizzare i dintorni per individuare punti di interesse come le stazioni di servizio, i supermercati o i ristoranti. Alcuni modelli mostrano i percorsi più popolari tra gli appassionati di mountain bike e di ciclismo su strada. 
 
Solitamente i navigatori per bici con mappe sono più costosi. Alcuni dei modelli più popolari includono Sigma Sport ROX 12.00, Wahoo Fitness ELEMNT ROAM o Garmin Edge 820, 830 e 1030.

Aspetti da controllare prima dell'acquisto di un navigatore per bici

Quando scegli un navigatore per la tua bici, dovresti tenere in considerazione i seguenti criteri:

  • Navigatore con o senza mappe?
  • Durata della batteria
  • Luminosità del display
  • Peso
  • Connettività ai sistemi satellitari

A seconda dello scopo per il quale desideri utilizzare il navigatore per bici, esistono anche altri criteri. Per prima cosa verifica quali sono i servizi offerti dal navigatore per bici, tenendo presente il tuo budget. Altri fattori importanti possono essere lo spazio di memoria del dispositivo e le mappe disponibili. 
 
Il secondo passaggio consiste nel valutare come funziona il navigatore per bici e se è adatto alle tue esigenze. Il dispositivo è dotato di pulsanti e/o di una tastiera o è azionato tramite touchscreen o controllo vocale? Le notifiche automatiche (SMS, chiamate, e-mail) sono possibili e sono un fattore importante per la tua scelta? 
 
Le mappe dovranno avere il livello di dettagli e la scala appropriati a seconda che le utilizzi come appassionato di mountain bike, di ciclismo su strada o per turismo. Verifica anche se è possibile utilizzare le mappe gratuite (ad esempio OpenStreetMaps) o se queste sono già preinstallate e se eventualmente i "punti di interesse" possono essere selezionati e/o salvati. 
 
Alcuni dispositivi per la navigazione in bici sono inoltre dotati di una bussola e/o di un altimetro oppure permettono di monitorare i segmenti in tempo reale su Strava. Con un modulo TMC, è possibile richiamare i dati aggiornati sul traffico e alcuni modelli dispongono anche della funzione integrata per il rilevamento automatico degli incidenti. 
 
Alcuni dispositivi di navigazione per bici possono anche aiutarti nella misurazione della potenza. È possibile misurare la frequenza cardiaca tramite una fascia toracica, nonché altri dati sulle prestazioni come le calorie bruciate, i valori FTP (potenza alla soglia funzionale) e VO2max (capacità di consumo dell'ossigeno). Aggiungi al tuo dispositivo di navigazione per bici altri accessori come un sensore di cadenza o un misuratore di watt.

 

Dispositivi di navigazione portatili

Per i ciclisti, gli escursionisti e i corridori che amano immergersi nella natura alla ricerca di geocache, sono disponibili speciali dispositivi di navigazione portatili (ad esempio Garmin GPS eTrex). Questi dispositivi sono dotati di mappe preinstallate, mostrano le geocache e sono particolarmente resistenti. Spesso i display sono più grandi e facili da leggere anche alla piena luce del sole. Grazie a una fotocamera integrata, è possibile scattare foto ad alta risoluzione con geo-tag (ad esempio, con il modello Garmin Montana).

Navigazione in bicicletta con orologio, bussola e mappa

Le bussole di alta qualità di aziende come Silva o Suunto offrono un'alternativa al navigatore da bici o una soluzione di riserva, se la batteria dovesse esaurirsi. In commercio esistono anche orologi che rendono possibile la navigazione grazie a funzioni per GPS o bussola. Grazie a un supporto adatto, alcuni di questi possono anche essere utilizzati come navigatore sulla bici. I vantaggi rispetto a un dispositivo di navigazione per bici sono il peso minore e la possibilità di utilizzo multisport senza problemi. Ecco alcuni dei produttori e dei modelli più popolari: Garmin (Forerunner, Fenix), Polar (Vantage) e Suunto (Core, Traverse, 9, Ambit, Spartan).