Saldi estivi fino al -50% – Vai alle offerte!
Più di 800 marche
30 giorni di reso gratuito

Scegli il telaio giusto per la tua bici

Alluminio, carbonio, acciaio o titanio? In commercio esistono moltissimi telai per bicicletta, pertanto scegliere potrebbe non essere così facile. In questo articolo vedremo quali sono i principali materiali utilizzati per i telai delle biciclette e scoprirai tutte le caratteristiche intrinseche di ognuno. Continua a leggere

Ordina per Preferenza

Dai nuova vita alla tua bici con un telaio

Il telaio è un componente fondamentale di ogni bicicletta, poiché condiziona direttamente il peso, lo stile di pedalata e l'assorbimento degli urti. Per scegliere il telaio giusto per la tua bici, è essenziale conoscere bene le caratteristiche di ogni materiale. L'alluminio, ad esempio, è un buon compromesso per chi cerca qualcosa di leggero ma non troppo costoso, mentre il carbonio è perfetto per i professionisti che puntano a migliorare le prestazioni. Scopri tutto quello che devi sapere per acquistare il tuo nuovo telaio!

Telai per bicicletta

Stai pensando di dare nuova vita alla tua bici? La resistenza e la compattezza dei materiali impiegati nella costruzione del telaio condizionano molto sia il tuo stile di pedalata che le sollecitazioni subite dalla bici. Il telaio è un elemento fondamentale in qualsiasi bici, ed è perciò bene conoscerne tutte le caratteristiche intrinseche così che tu possa apprezzare sia i vantaggi che offre così come quei piccoli segnali di allarme (rumorosità anomale, danni evidenti, per esempio) che potrebbero farti optare per l’acquisto di un nuovo telaio.

Ogni materiale del telaio ha i suoi pro e contro, a seconda soprattutto delle tue priorità come ciclista. Nell’acquisto di un telaio dovrai prendere innanzitutto in considerazione le tue preferenze personali, come il peso, il budget, la longevità e le caratteristiche prestazionali che desideri dalla bici. Ecco una piccola guida che ti aiuterà a scegliere il telaio che fa a caso tuo, dove prenderemo in esame elementi come l’elasticità, il peso, la resistenza e la durevolezza.

Il telaio in alluminio

L'alluminio è il metallo ideale e comunemente utilizzato per i telai economici e di fascia media, dal momento che offre la perfetta combinazione di peso ridotto, rigidità e convenienza. I telai in alluminio sono costituiti da leghe di metalli combinati insieme: l'alluminio puro sarebbe infatti troppo morbido da utilizzare e per questo motivo viene unito ad altri elementi per alterarne le proprietà fisiche. Il risultato? Un materiale resistente alla corrosione e leggero allo stesso tempo. L’alluminio, inoltre, è rigido e reattivo, il che lo rende adatto alle bici da corsa perché permette di accelerare rapidamente e offre una maneggevolezza scattante.

Lo svantaggio sta forse nella maggiore rigidità rispetto ad altri materiali, che spesso si traduce in una pedalata più rigida. Questo perché il telaio in alluminio non assorbe le vibrazioni e gli urti così come farebbe un telaio in fibra di carbonio, ad esempio. Specialmente se usi una mountain bike lungo un terreno dissestato, sentirai maggiormente le vibrazioni generate dagli urti degli pneumatici sul sentiero. Inoltre, le leghe di alluminio possono essere soggette a forti sollecitazioni a lungo termine e quindi potrebbero presentare una minore durevolezza nel tempo rispetto all'acciaio e al titanio, materiali dalla struttura ben più compatta.

Il telaio in carbonio

Di gran lunga il materiale più comunemente usato per telai per mtb e per telai bici da corsa di fascia alta (comprese praticamente tutte le bici usate dai ciclisti professionisti), la fibra di carbonio è un composto di fogli di carbonio legati assieme in uno stampo usando la resina. Il vantaggio principale? La fibra di carbonio è significativamente più leggera dell'alluminio, dell'acciaio o del titanio.

Grazie alla minore densità del materiale, i telai in carbonio assorbono meglio le vibrazioni della strada. L'effetto smorzante del carbonio è in grado di eliminare parte della durezza delle corse sui sentieri difficili, tecnici o accidentati. Questo effetto darà alle tue mani e ai tuoi glutei una tregua che il telaio in alluminio non è in grado di offrire. Nonostante ciò, anche i telai per bici in fibra di carbonio hanno i propri contro. Innanzitutto, sono più costosi e possono essere più suscettibili ai danni da incidente rispetto ad altri materiali. Ripararli è piuttosto difficile e, al contrario della maggior parte dei telai in metallo, il materiale non è riciclabile e finisce perciò in discarica.

Si tratta di una soluzione indubbiamente adatta ai ciclisti che mirano a migliorare le prestazioni da affiancare a una continua e intensa dedizione.

Telai per bici in acciaio    

Fin dagli albori delle moderne bici, l’acciaio è stato il materiale prediletto per la costruzione dei telai. Le ragioni principali del suo declino sono principalmente attribuibili al peso e al costo. È infatti più pesante sia dell'alluminio che della fibra di carbonio, il che lo rende meno desiderabile per le bici di fascia alta più competitive. Inoltre, è più difficoltoso da produrre in serie rispetto all'alluminio, il che può ostacolare l'applicazione in modelli di fascia bassa. Nonostante ciò, l’acciaio rimane ancora oggi un punto di riferimento fisso per i ciclisti che desiderano ottenere estrema durabilità dai loro telai. Un altro punto a favore è la sua resistenza di gran lunga superiore all’alluminio e la sua facilità di riparazione. Il materiale più pregiato con cui i telai più resistenti vengono attualmente costruiti è il Chromoly, usato anche negli ottimi telai per gravel.

Il telaio in titanio

Il telaio in titanio è spesso visto come un'opzione lussuosa. Popolare tra i costruttori di biciclette personalizzate, il titanio condivide molte delle stesse proprietà dell'acciaio, ma ha una maggiore resistenza alla corrosione e alla fatica (possiede inoltre il più alto rapporto resistenza-peso di tutti i metalli). Estremamente apprezzato per la sua qualità di guida fluida alla pari, se non superiore, alla fibra di carbonio, è spesso richiesto per bici personalizzate da strada e le mountain bike hardtail.

Il detto che una bici in titanio dura una vita non è affatto lontano dalla realtà. Proprio per questa ragione, si tratta di un materiale (e di un telaio) riservato ai veri intenditori.

Per concludere

Che tu stia pensando d'investire in un telaio per corsa su strada o per le varie discipline della mountain bike, o magari cerchi un telaio da triathlon o un telaio per la tua bici da trekking, il materiale che sceglierai sarà fondamentale per la tua esperienza di pedalata. Se hai un budget limitato e cerchi un telaio resistente, allora l’alluminio sarà un buon compromesso. Se invece preferisci una guida a lungo andare più comoda e smorzata negli urti, la fibra in carbonio offre una soluzione elastica e garante alte prestazioni. Seppur prodotti in misura minore per la loro difficoltà di lavorazione, l’acciaio e il titanio costituiscono le opzioni più durevoli e di conseguenza, le più costose. Dai un'occhiata alla vasta gamma di telai e accessori per bici disponibile su BIKE24: troverai sicuramente la soluzione più adatta alle tue esigenze!