Saldi estivi fino al -50% – Vai alle offerte!
Più di 800 marche
30 giorni di reso gratuito
Filtro

Caschi da bici da uomo – Protezione perfetta su MTB, bici da strada, gravel o city bike

Il ciclismo è e sarà sempre una questione di testa. Soprattutto nel frenetico traffico cittadino, è importante mantenere il sangue freddo. E il modo migliore per mantenere la calma è usarlo e indossare un casco. E se è ben ventilato e comodo, puoi guidare con fiducia. Con i caschi da ciclismo ultraleggeri, aerodinamici ed estremamente sicuri di oggi, puoi volare sull'asfalto sulla tua bici da strada o saltare su colline e valli sulla tua bici da ghiaia e MTB senza preoccuparti del tuo centro creativo. Pensa alla tua prossima avventura Continua a leggere

Ordina per Preferenza

Indice – Caschi da ciclismo da uomo

Intelligente su due ruote – I caschi da bicicletta proteggono su qualsiasi terreno

La scelta di caschi per i ciclisti è ora enorme. Sono disponibili in tutti i colori dell'arcobaleno e molti altri ancora. In decine di forme diverse. Dai caschi BMX da armeria ai caschi integrali, dai caschi ben ventilati per tutti i giorni a quelli per la bici da strada, fino ai caschi aerodinamici per le corse a tempo. Con sistema MIPS o funzioni intelligenti e illuminazione. Hai l'imbarazzo della scelta, ma noi ti aiuteremo a chiarirti le idee. E rispondiamo alle domande più rilevanti sul tema dei caschi da ciclista, cominciando da quella più importante: rischio la testa e il collo se non indosso il casco?

Con casco o senza sicurezza – Sicurezza per i ciclisti intelligenti

Non importa quanto vi sentite sicuri sulla vostra bicicletta o se non avete mai avuto una caduta: La maggior parte degli incidenti non sono autoinflitti e sono molto pericolosi proprio perché ti colpiscono all'improvviso e impreparati. Non c'è bisogno di essere investiti da un'auto per frenare troppo forte o scivolare via in un momento di disattenzione. E davvero qualsiasi trauma cranico può rivelarsi grave. Commozione cerebrale, contusione cerebrale, ematoma cerebrale... tutti termini che non vuoi sentire dal medico. Un casco ben aderente per gli uomini può ridurre significativamente il rischio assorbendo le commozioni cerebrali e assorbendo la forza dell'impatto nelle cadute violente, oltre a spezzarsi in due se necessario. Naturalmente, questo vale anche per i caschi da donna e soprattutto per quelli da bambino. Meglio il casco che il tuo cranio!

Caschi obbligatori, standard di test e la giusta misura – I caschi da ciclismo devono essere adatti a te

Anche se non c'è ancora l'uso obbligatorio del casco sulle biciclette in Germania, a differenza della Svezia o della Spagna, per esempio, le procedure di prova uniformi sono obbligatorie in Europa. Tutti i caschi da bicicletta sono testati secondo la norma europea DIN EN 1078 (CE), in cui il casco viene testato a diverse velocità e con il peso su superfici piane e angolari. Assicuratevi di comprare e usare solo caschi marcati con lo standard CE. Spesso si trovano altri sigilli di prova sui caschi, come quelli del TÜV o per la "sicurezza testata" (GS). 

Il fattore più importante per un interno mentale duraturo è la giusta misura e regolazione del casco. Le misure dei caschi sono di solito date anche in cm e si riferiscono alla circonferenza della testa. Per la misurazione più accurata, si dovrebbe mettere un metro a nastro o un pezzo di corda sulla fronte sopra le sopracciglia e metterlo dritto intorno al cranio in modo da misurare la parte più larga. La maggior parte dei caschi da ciclismo per uomo hanno anche opzioni di regolazione versatili. Spesso troverai un quadrante sul retro del casco che puoi usare per assicurarti che il casco da bici abbia una presa salda e non scivoli o traballi. L'altezza della tua testa è anche rilevante per la perfetta vestibilità, poiché di solito si fissa il cinturino del casco con una fibbia sotto il mento. La cinghia deve essere ben aderente, ma non tagliata. La larghezza di un dito di spazio è una buona misura se non sei sicuro di quanto debba essere regolato il cinturino. 

Ricorda anche che dovresti sostituire il tuo casco dopo una caduta o se noti crepe o difetti! Ha anche senso usare un nuovo casco ogni 5 anni circa, anche se non si è caduti. Soprattutto perché gli ultimi modelli sono sempre più leggeri, più comodi e più eleganti. 

Con o senza MIPS – Il punto è chiaro

Quando si cercano caschi da ciclismo da uomo, ora si vedrà spesso il cerchio giallo con la parola "Mips". MIPS è l'acronimo di "Multi-Directional Impact Protection System" ed è progettato per ridurre le forze rotazionali non lineari che agiscono sulla tua testa quando la colpisci ad angolo. Uno strato extra di guscio all'interno del casco può ruotare indipendentemente dal guscio duro esterno e quindi distribuire meglio le forze di impatto. È difficile fare delle affermazioni affidabili su quanta sicurezza in più o quanto meno rischio di lesioni questo fornisca. Tuttavia, il sistema MIPS sta diventando sempre più popolare e ora è arrivato anche nel peloton professionale. Le ragioni della maggiore protezione sono definitive e di solito i caschi da ciclismo da uomo con "Mips" sono solo minimamente più pesanti.

MTB, bici da strada, città, downhill, BMX & e-bike – Caschi per ogni attività

Le discipline del ciclismo sono tanto diverse quanto le richieste di caschi per uomini. Nella vita quotidiana, la praticità gioca un ruolo importante. I caschi da città sono di solito leggeri, comodi, ben ventilati e sono spesso dotati di reti di protezione dagli insetti all'interno. Altre caratteristiche come gli elementi riflettenti o una luce di posizione aggiuntiva sul retro della testa riducono la probabilità di essere trascurati nel traffico cittadino. 

Anche se in Germania non c'è un obbligo speciale di casco per le e-bike (tranne che per le pedelec con una velocità di 45 km/h), vale comunque la pena di pensare a un casco speciale per e-bike. Soprattutto nella zona delle tempie e nella parte posteriore della testa, questi hanno una superficie protettiva significativamente più alta e sono dotati di tecnologie uniche per le zone di stropicciamento, a seconda del produttore. Inoltre, ci sono caratteristiche intelligenti come le luci anteriori e posteriori azionabili con diverse modalità o le visiere regolabili. I caschi omologati per Pedelecs (S-EPAC) portano le informazioni appropriate e devono essere certificati secondo la NTA 8776.

Se vuoi guidare a velocità più elevate su strada, sei sulla strada giusta con caschi per bici da strada estremamente leggeri e aerodinamici. Molte prese d'aria aiutano a mantenere il corpo fresco sotto sforzo e riducono il peso complessivo senza sacrificare la protezione. Le costruzioni aerodinamiche assicurano che la resistenza dell'aria rimanga la più bassa possibile e che tu possa fornire le tue prestazioni ottimali.

Ogni secondo conta e comunque si guida principalmente in posizione aero? Che si tratti di corse a tempo, ciclismo su pista o triathlon. I caschi da cronometro offrono il mix definitivo di peso e resistenza al vento. I test approfonditi nelle gallerie del vento ti porteranno alle massime velocità, e una visiera integrata proteggerà i tuoi occhi dagli insetti in arrivo o semplicemente dall'essiccazione. 

I caschi da MTB sono spesso dotati di visiere rimovibili o di schermi per caschi. Nelle competizioni di cross-country si vedono ancora molti caschi leggeri a semiguscio. A seconda della disciplina, tuttavia, i caschi da mountain bike sono di solito molto più robusti e tagliano più in profondità nella parte posteriore della testa rispetto ai soliti caschi da bicicletta. Mentre quasi tutti i trail biker indossano ancora caschi semiaperti, gli ambiziosi motociclisti di enduro usano già più spesso caschi integrali o da downhill. Sono lo standard assoluto quando la discesa diventa molto ripida e il tempo di volo aumenta. I caschi da BMX e dirt hanno anche un guscio interno ben imbottito e un guscio esterno duro, non solo sulla testa ma anche sui lati e sul collo.

Accessori per caschi – Luci per caschi, visiere, cappucci sotto il casco e coperture per la pioggia del casco

Fai il pendolare o ti alleni giorno e notte con qualsiasi tempo e vuoi essere il più flessibile e sicuro possibile sulla strada? Le coperture antipioggia per caschi impermeabili possono essere riposte comodamente in qualsiasi tasca e rendono l'esperienza di guida molto più piacevole quando il tempo cambia improvvisamente. Nei giorni particolarmente freddi, ha senso avere un cappello (chiamato anche sottocasco o sottocasco) che si adatti sotto il casco e non lasci scivolare nulla. Se si guida spesso al buio o in condizioni di scarsa visibilità nel traffico cittadino, è possibile aggiornare la maggior parte dei caschi con una luce adatta per una maggiore sicurezza.