Più di 800 marche
30 giorni di reso gratuito
Filtro

S-Pedelec: la bici elettrica, ancora più potente!

Cerchi un mezzo che ti permetta di spostarti in città (e non solo) in modo davvero rapido, ma comunque conveniente e rispettoso dell’ambiente? Nell’universo delle bici elettriche, le speed pedelec occupano un posto di primo piano, principalmente per l’elevata forza di trazione che offrono. Le S-Pedelec sono bici elettriche più veloci e più potenti delle normali e-bike e, per il codice della strada, sono comparabili ai ciclomotori. Vediamo allora perché scegliere una buona speed e-bike, e qualche consiglio utile. Continua a leggere

Qualche informazione sulle speed pedelec

Se senti qualcuno parlare di e-bike che raggiungono i 45 km/h di velocità, allora stanno facendo riferimento a una speed e-bike (o S-Pedelec, che dir si voglia). Ma chi può usare questi mezzi?

Proprio perché sono considerate alla stregua dei ciclomotori, in Italia le S-Pedelec possono essere guidate da chi ha almeno 14 anni e possiede un patentino AM (o una normale patente di guida di categoria B). Il casco è un requisito essenziale, su questo tipo di e-bike, che devono anche essere omologate con una targa, coperte da un’assicurazione e dotate di almeno uno specchietto retrovisore, un cavalletto, un set di luci anteriori e un clacson.

E per quanto riguarda le piste ciclabili? Proprio come nel caso dei ciclomotori, alle S-Pedelec è vietato circolare su piste e corsie ciclabili. Inoltre, a differenza degli altri tipi di e-bike, su una speed pedelec non ti è permesso montare un rimorchio (ad esempio, quelli per trasportare i bambini) né un seggiolino (anteriore o posteriore che sia).

Qual è la differenza tra una bici a pedalata assistita e una S-Pedelec?

La risposta breve è: la velocità. Le bici a pedalata assistita, come indica il nome, forniscono assistenza solo quando il ciclista pedala. Se la pedalata assistita si disinserisce quando si raggiungono i 25 chilometri orari, allora si parla di e-bike o bici a pedalata assistita.

Nel caso delle S-Pedelec da 45 km/h, invece, l’assistenza del motore può essere, a discrezione del ciclista, completa: le ruote si muovono anche senza pedalata, con la semplice pressione di un pulsante o di un acceleratore simile a quello montato sui ciclomotori.

Perché scegliere una bici elettrica da 45 km/h?

Con la S-Pedelec è molto più facile, rispetto a una e-bike tradizionale, affrontare il traffico cittadino. Si tratta di mezzi molto vantaggiosi per i pendolari che non vogliono perdere tempo mentre si recano al lavoro, ma senza i costi e l’inquinamento prodotti da un ciclomotore e un'automobile, e senza il problema del parcheggio di quest'ultima. Coloro che usano le S-Pedelec per andare al lavoro o raggiungere gli amici apprezzano queste speciali bici elettriche perché, grazie al meno sforzo che occorre per muoversi, permettono di arrivare a destinazione freschi e rilassati.

Le caratteristiche principali delle S-Pedelec

Dando un’occhiata allo shop di BIKE24 ti accorgerai che c'è davvero una S-Pedelec per ogni esigenza. Quasi tutti i tipi di e-bike, infatti, sono disponibili anche nella versione con velocità fino a 45 km/h, che si tratti di una mountain bike elettrica, di una e-bike da corsa, di una e-bike da città, una bici da trekking elettrica o anche di una e-bike compatta. Sono molti gli appassionati di MTB che optano per una e-mountain bike nella variante speed, che rende facile affrontare anche le salite più ripide senza togliere nulla alla sfida sportiva. Chiunque abbia guidato una e-mountain bike in fuoristrada, infatti, sa che può ottenere lo stesso risultato di una mountain bike tradizionale. Il grande vantaggio? Poter andare molto più lontano in meno tempo.

Anche coloro che hanno necessità più particolari troveranno la S-Pedelec che fa al caso loro, perché esistono modelli di cargo bike elettriche e bici ibride elettriche in grado di raggiungere i 45 km/h, anche senza pedalata assistita. 

Di norma, il software dell'unità viene adattato e spesso viene installata una batteria più potente, fino a 500 Wh. A causa delle maggiori forze esercitate sulla S-pedelec dalle velocità, il telaio, il manubrio e la forcella vengono spesso rinforzati per contrastare questo fenomeno. Naturalmente, anche il sistema frenante è molto più potente e di solito è azionato idraulicamente anziché meccanicamente.