Saldi estivi fino al -50% – Vai alle offerte!
Più di 800 marche
30 giorni di reso gratuito
Filtro

Il freno a disco per bici da corsa: sicurezza su strada

Potenti e modulabili. Validi alleati nelle lunghe discese e quando l'asfalto è bagnato. Per mono o doppia corona, da 10 a 13 velocità. Ogni bici da corsa ha il suo freno a disco e con noi saprai proprio tutto su di loro. Continua a leggere

Ordina per Preferenza

Guida all'acquisto dei freni a disco per bici da corsa

Quando una novità non è più una novità? I freni a disco per bici da corsa sono spesso ancora visti come una novità, pur essendo un prodotto più che maturo, visto che si parla di un'adozione crescente iniziata più di dieci anni fa. Ma l'argomento può essere ancora non chiarissimo, e se hai bisogno di un kit di freni a disco per la tua bici siamo qui per aiutarti nella tua scelta.

Cosa verificare per acquistare i freni a disco da bici da corsa giusti

Vediamo insieme un po' di parametri che ti aiuteranno a ordinare i freni a disco con gli standard giusti per la tua bici da corsa. Gli standard di montaggio dei freni a disco per bici da corsa. Partiamo da un punto, probabilmente ovvio, ma meglio specificare. Il telaio e la forcella della tua bici devono avere la predisposizione per i freni a disco, altrimenti non potrai montarli. La predisposizione consiste in due fori dove viene serrata tramite una bullone filettato la pinza freno. Sulle bici da corsa lo standard di fissaggio più utilizzato è il Flat Mount (FM), ma modelli più risalenti possono avere attacchi Post Mount (PM), lo standard dei freni a disco MTB, e più raramente le asole dell'International Standard (IS).

Come fare a sapere quale standard di freno accetta la tua bici? Armati di calibro: se i due fori filettati distano 70 mm parliamo di Flat Mount, se invece la distanza è 74 mm lo standard utilizzato è il Post Mount. Riconoscere l'International Standard è ancor più semplice: le asole non filettate sono disposte per il montaggio del disco. Il Flat Mount è pensato per alloggiare rotori da 140 mm. Puoi montate un rotore da 160 mm attraverso un adattatore, solitamente fornito con la pinza anteriore, ma da acquistare separatamente per la posteriore. Ricapitolando:

  • International Standard [IS] - montaggio laterale
  • Post Mount [PM] - montaggio radiale - 74 mm
  • Flat Mount [FM] - montaggio radiale - 70 mm

Un consiglio, visto che il Flat Mount è ormai lo standard di riferimento per le bici da strada, se devi acquistare una pinza nuova, privilegia lo standard Flat Mount e montalo sulla tua bici da corsa attraverso un adattatore. Se cambierai telaio e forcella avrai già un freno con lo standard più diffuso.

Freno a disco per bici da corsa meccanico vs idraulico

I freni a disco dei gruppi sul mercato sono tutti idraulici, significa che i pistoncini della pinza, caliper in inglese, che agisce sul rotore, il disco del sistema, sono azionati da un pompante che spinge l'olio nei tubi. Il pompante è la leva freno/cambio, la conseguenza è che per adottare dei freni a disco idraulici dovrai sostituire l'intero sistema leva/pinza freno.

Se vuoi conservare la tua attuale manopola a cavetto, dovrai scegliere una pinza a disco meccanica. La scelta varia tra pinze a pistoncino singolo o doppio.
Sono disponibili anche pinza ibride, ossia azionate a cavetto, ma con un mini pompante integrato nella pinza che spinge i pistoncini, un buon compromesso tra la versatilità del cavetto e la potenza e modulabilità dell'idraulico. I freni a disco meccanici sono molto apprezzati sulle bici da turismo per la loro facilità di manutenzione anche in viaggio, specie per chi si avventura nelle zone meno popolate del pianeta.

Attenzione che le pinze per freno a disco meccanico per bici da corsa e gravel hanno un tiraggio, quanto cavetto deve essere spostato per frenare, diverso da quelle da mountain bike. Quindi se hai un dropbar, il manubrio tipico delle bici da corsa, ordina delle pinze specifiche per bici da corsa. Come anticipato, se la tua scelta ricade sul sistema idraulico dovrai anche cambiare la manopola che fa da leva sia del freno che del cambio, per cui dovrai tenere in considerazione anche il resto della tua trasmissione.

Leve freno a disco idraulico da strada per cambio meccanico o elettronico e numero di velocità

Trattandosi di comandi integrati, in fase d'ordine fai attenzione perché, innanzitutto, le leve devono essere compatibili con i tuoi due deragliatori, sia per funzionamento, ovviamente leve elettroniche solo con cambi elettronici, e viceversa, sia per modelli e generazioni di produzione. Per quanto riguarda le velocità, la leva destra deve corrispondere al numero di velocità del tuo cambio posteriore e quella sinistra a quelle della tua corona. Solitamente la scelta è tra mono e doppia corona anteriore, molto rara ma disponibile, la tripla e 10-13 velocità posteriori. Abbiamo parlato di leva destra e sinistra, e non di posteriore e anteriore, perché, sebbene la totalità delle bici vendute in Italia abbia il freno posteriore a destra, potresti volere un setup personalizzato. Ma preparati a mettere mano ai tubi e fare uno spurgo perché i set venduti generalmente hanno la leva del cambio destra collegata alla pinza freno posteriore. Ricapitolando, per i freni a disco bici da corsa avremo:

  • Leve cambio meccanico
  • Leve cambio elettronico

E dei due tipi si avranno le varianti:

  • Leva sinistra 1 - 2 - 3 velocità
  • Leva destra 10-11-12-13 velocità

Sulle leve per bici da corsa abbiamo detto tutto, ma ne esiste un tipo particolare.

Leve freno a disco triathlon e cronometro

I freni a disco specifici per bici gravel hanno un design delle leve pur sempre per manubrio da corsa, il dropbar, ma più massiccio e robusto delle sorelle da strada e una pinza più simile a quelle delle cugine da mountain bike. La leva sinistra è molto spesso per monocorona, ma la doppia è comunque diffusa, specie nei modelli più orientati al bikepacking. Alcune leve hanno la predisposizione per azionare il reggisella telescopico, detto anche dropper. Sulle bici gravel entry level sono molto diffusi i freni a disco meccanici anche nella versione più evoluta semi idraulica. Nulla ti vieta di montare freni a disco per bici da corsa sulla tua gravel, ma se sei alla ricerca della massima affidabilità e potenza di frenata sullo sterrato, uno specifico freno a disco per gravel è l'ideale. E spesso su questo tipo di freno si montano rotori da 160 mm sia all'anteriore che al posteriore. A proposito di rotori…

I rotori per freni a disco per bici da corsa

Esistono rotori, i dischi in altre parole, specifici per bici da corsa, ma a parità di specifiche, sistema di fissaggio e diametro, puoi montare anche modelli denominati da MTB. Solitamente su strada si monta un rotore anteriore da 160 mm, che necessita dell'adattatore, e uno posteriore da 140 mm.

Attenzione che spesso nel kit freno il rotore non è incluso, ma da acquistare a parte. Arrivando fin qui, i freni a disco per bici da strada non avranno più segreti per cui…

Ordina i tuoi nuovi freni a disco per bici da strada

Li riceverai in pochi giorni consegnati via corriere all’indirizzo da te indicato, in un imballo sicuro, pronti per essere montati. Cosa aspetti? Troverai sicuramente il freno perfetto per te e la tua bici nella vasta scelta su BIKE24.